Cede un pezzo di strada a causa delle piogge: chiuso un tratto di via Sara Davis

Lo smottamento in via Sara Davis (Silvano)

Strada chiusa tra via Cordaroli e piazza Tra i Rivi. Dopo la tregua odierna domani ritorna il maltempo

TRIESTE Un tratto di via Sara Davis - e precisamente quello tra via Cordaroli e piazza tra i Rivi - è stato chiuso al traffico nella mattinata di lunedì 18 novembre a causa del cedimento di un tratto di strada e del marciapiede dovuto alla pioggia dei giorni scorsi.

Allagamenti, frane e smottamenti si sono registrati nella notte in tutto il Friuli Venezia Giulia a causa dell'ondata di maltempo che si è abbattuta sulla regione nei giorni scorsi. Complessivamente sulle Prealpi carniche e in Carnia sono caduti fino a circa 250 mm di pioggia. Oltre 100 i volontari della Protezione civile operativi nel corso della notte; una quarantina le chiamate al Nue 112 legate al maltempo.Ad allagarsi, tra le altre, sono state alcune aree dei comuni di Tolmezzo, Gemona, Pradamano, Villa Santina, Visco, Fiume Veneto, Arta Terme, Varmo, Cervignano, Artegna, San Vito di Fagagna, Socchieve, Porcia. Frane e smottamenti invece a Comeglians, Tarcento, Socchieve, Remanzacco.

Intanto, dopo la tregua di lunedì mattina e pomeriggio, in serata potrebbero ricominciare le precipitazioni, a partire dalla costa. Per martedì invece è previsto un ritorno del cattivo tempo su tutta la regione, anche se le aree più colpite saranno quelle del Pordenonese.

Secondo il sito dell’Osservatorio meteorologico regionale è «meno probabile» che i fenomeni temporaleschi interessino anche Trieste. Le temperature sulla costa dovrebbero restare fra gli 11 e i 17 gradi, dovrebbe soffiare un vento moderato da Est o da Sudest,— 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi