Polemica sul convegno sovranista per i 30 anni dal crollo del muro

La giunta invita relatori vicini ai governi polacco e ungherese. Serracchiani: «Ospiti omofobi e illiberali»