In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Minaccia di uccidersi con un coltello: salvato dalla Polfer

L'uomo ha chiamato la Sala operativa della Questura annunciando le sue intenzioni. Repertino l'intervento degli agenti

1 minuto di lettura
Un agente della Polfer 

TRIESTE Ha chiamato la Sala Operativa della Questura affermando di essere alla stazione ferroviaria di Trieste, in possesso di un coltello e pronto a mettere fine alla propria vita. Gli operatori della Sala, mentre intrattenevano l'uomo al telefono, hanno segnalato immediatamente la sua presenza ai colleghi del Reparto operativo di Trieste Centrale, affinché si andassero subito ad aiutarlo ed evitare così il gesto sconsiderato.

Giunti nella zona binari, gli agenti della polizia ferroviaria hanno rintracciato poco dopo l’uomo seduto su una panchina, ancora impegnato nella conversazione telefonica. Dopo averlo distratto sono riusciti a intervenire repentinamente per togliergli dalla mano destra il coltello da cucina, lungo una decina di centimetri.

L’uomo è stato portato all’ospedale di Cattinara per le cure del caso.

I commenti dei lettori