Aggredito sotto casa e colpito alla testa con un piede di porco: ferito un 43enne triestino

Ricoverato in ospedale Davide Comelli. È stato lui stesso a rendere pubblico l’accaduto con un post su Facebook che in poche ore ha superato i 200 commenti e le 500 condivisioni. «Erano tre balcanici, avevano lo spray al peperoncino. Volevano entrare in casa». La reazione della vittima ha messo in fuga i malintenzionati