Lavori per la terza corsia, ancora chiusure in A4

Operari al lavoro anche di notte in un cantiere legato alla realizzazione della terza corsia

Dalle 22 di martedì 5 alle 4 di mercoledì 6 novembre, Autovie chiuderà il tratto autostradale fra Latisana a San Giorgio di Nogaro in direzione Trieste per la costruzione del nuovo cavalcavia

TRIESTE Secondo round di lavori per la costruzione del nuovo cavalcavia dello svincolo di San Giorgio di Nogaro sull’autostrada A4. Questa volta il cantiere insisterà sulla direttrice Venezia – Trieste dove, dalle 22 di martedì 5 alle 4 di mercoledì 6 novembre, Autovie chiuderà il tratto autostradale fra Latisana a San Giorgio di Nogaro in direzione Trieste proprio per l’esecuzione di alcuni lavori di finitura all’impalcato del nuovo ponte.

Per consentire lo svolgimento delle operazioni in sicurezza verrà chiusa anche la corsia di sorpasso sulla carreggiata opposta (direzione Venezia), ma solo all’altezza del cantiere.

L’infrastruttura in acciaio del cavalcavia è lunga circa 100 metri e pesa 424 tonnellate e qui che passerà lo svincolo di San Giorgio di Nogaro il cui asse stradale è formato da due corsie di marcia da 3,75 metri separate da uno spartitraffico.

Il nuovo cavalcavia di San Giorgio verrà aperto al traffico nei prossimi mesi al termine degli interventi di asfaltatura e posa delle barriere di sicurezza. Nel frattempo il traffico continuerà a scorrere sul ponte vecchio. Una volta terminati i lavori, il nuovo svincolo ricalcherà la tipologia dell’esistente, cosiddetto “a trombetta” ma con un miglioramento dei raggi di curvatura delle rampe.

Video del giorno

Trieste, tra mosaici e boiserie: ecco il nuovo bar illy Ponterosso a Palazzo Berlam

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi