Contenuto riservato agli abbonati

Cervignano, travolta da un’auto: grave bimba di 5 anni

Il luogo in cui si è verificato l’investimento della bambina

La piccola stava attraversando la strada per portare un fiore alla sorellina. Poche ore prima due ciclisti urtati a Scodovacca

CERVIGNANO Tragedia sfiorata, nel pomeriggio di sabato 26 ottobre, in via Turoldo, all’angolo con via Manzoni. Una bambina di 5 anni è stata investita da un’automobile mentre stava attraversando la strada. Le sue condizioni sono gravi. È stata portata d’urgenza all’ospedale di Udine.

Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul posto sono accorsi gli operatori sanitari della Croce Verde Basso Friuli di Cervignano e i carabinieri della stazione di Aquileia per i rilievi.


Erano circa le 15. La bambina, che stava tornando dal parco giochi assieme alla mamma, alla sorellina, al cuginetto e alle zie, si era fermata in un campo per raccogliere un fiore da regalare alla sorella. Nel momento in cui stava attraversando la strada per raggiungere i suoi familiari è stata investita. La mamma e le zie le hanno urlato di fermarsi ma era troppo tardi. La piccola era già in mezzo alla strada.

Leggi anche sul sito del Messaggero Veneto 

Al volante della macchina c’era una cittadina moldava, residente poco distante, che era appena uscita di casa per recarsi al lavoro. La donna, che per fortuna stava procedendo a velocità ridotta, non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. La piccola, in seguito all’urto, è finita sotto la macchina riportando traumi e ferite in varie parti del corpo.

Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul posto, in pochi minuti, sono state inviate un’ambulanza e l’automedica. Le condizioni della bambina sono apparse subito serie, tanto che è stata trasportata all’ospedale del capoluogo friulano.

Comprensibilmente sconvolti i familiari, che hanno assistito alla terribile scena. Scioccata la conducente della macchina.

Il sindaco, Gianluigi Savino, informato, si è detto preoccupato e dispiaciuto. «Ci auguriamo tutti che la bambina possa tornare presto a casa».

Un altro investimento si è verificato, sempre ieri, nella frazione di Scodovacca.

L’incidente a Scodovacca


Due ciclisti, un uomo e una donna, entrambi residenti a Tavagnacco, sono stati investiti verso le 12.30, all’incrocio tra via Veneto e via Fredda. Per cause ancora da chiarire, un anziano al volante di un’automobile, che stava percorrendo via Fredda ed era in procinto di svoltare in via Veneto, ha urtato i due ciclisti, che stavano sopraggiungendo da via Fredda, con direzione Perteole Scodovacca.

L’uomo ha schivato appena in tempo la vettura mentre la donna non è riuscita ad evitare l’ostacolo ed è caduta a terra riportando ferite e contusioni. Non è grave.

Sul posto sono intervenuti i sanitari della Croce Verde Basso Friuli di Cervignano e le forze dell’ordine per i rilievi. —


 

Video del giorno

Metropolis/13 Live Speciale Quirinale - Salti di fine stagione. Con Corrado Augias e Stefano Folli

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi