Skopje e Tirana verso l’Europa bloccate dal veto della Francia

Da sinistra il presidente francese Macron, il premier macedone Zaev e la cancelliera Merkel

Parigi, spalleggiata dall’Olanda, non vuole dare a Macedonia del Nord e Albania lo status di Paesi in via di adesione. Macron chiede la riforma dell’intero processo