L’abbraccio all’agente ferito di questore, colleghi e amici

Il questore Giuseppe Petronzi mentre saluta Cristiano Resmini

L'agente è stato operato poche ore dopo la sparatoria ed è stazionario all'ospedale di Cattinara