Mobilitati più di 300 agenti Gli angeli custodi di “Gusti”

Una trentina quelli privati armati e 75 telecamere. Impegnati più di 100 mila euro