Contenuto riservato agli abbonati

In Tribunale mancano giudici: slitta il processo “caporalato”

Trasferito il magistrato Iorio che fino a giugno aveva sostituito Bonasia. Il presidente Sansone: è una macchina penale ridotta, ci saranno rallentamenti. Prima udienza rinviata al 28 novembre

MONFALCONE Udienza rapida, ieri mattina, al Tribunale di Gorizia per il processo in relazione al “caporalato” nell’ambito dell’appalto in Fincantieri. Pochi minuti per dirimere i primi aspetti poi, davanti ad uno stuolo di legali, tra i rappresentanti delle difese e delle parti civili, il presidente del Collegio giudicante Marcello Coppari ha disposto il rinvio al 28 novembre. Udienza filtro per il procedimento a carico di 8 imputati e 4 società, parti offese 18 lavoratori bengalesi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Un'auto senza targa in fiamme nei campi a San Floriano del Collio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi