Contenuto riservato agli abbonati

Piazza Sant’Antonio, dal web alla sintesi del progetto finale

Il rendering di uno dei quattro progetti di piazza Sant'Antonio

Sulle base delle indicazioni giudicate significative le quattro soluzioni firmate dall’architetto Bradaschia saranno ora “frullate” in una

TRIESTE “Verde”, “fontana” e “restauro conservativo” sono le parole chiave indicate da un centinaio di cittadini sulla piattaforma partecipativa per il restauro di piazza Sant’Antonio, affinché divenga un luogo vivibile dove non solo passare ma anche fermarsi. È quanto illustrato ieri mattina nel corso di una conferenza stampa in Comune dal sindaco Roberto Dipiazza e dall’assessore ai Servizi generali Lorenzo Giorgi.

Video del giorno

Trieste, presidio del Clpt davanti al porto in solidarietà ai lavoratori sospesi e licenziati

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi