La Commissione Ue boccia i prestiti del governo cinese ai Paesi ex jugoslavi

Il monito: rivolgersi a Pechino piuttosto che a Bruxelles può portare a un livello di indebitamento pericoloso