“Noi Il Piccolo” riparte dalla Gorizia israelitica

La sinagoga di Gorizia

Dopo la pausa agostana tornano gli appuntamenti della community. Itinerario dei luoghi dimenticati dedicato alla comunità ebraica isontina. E tra le novità anche la collaborazione con l’Alpe Adria Puppet Festival

GORIZIA Dopo la pausa “agostana” la iniziative dedicate alla community “Noi Il Piccolo” ripartono con tanti appuntamenti ed eventi speciali. Tra le novità alle porte la collaborazione con l’Alpe Adria Puppet Festival, che consentirà ai lettori di assistere alle rappresentazioni dell’edizione 2019.

Quest’anno l’itinerario dei luoghi dimenticati sarà dedicato ai siti-memoria della comunità ebraica di Gorizia e Nova Gorica, un circuito teatrale che si snoderà dall’antica sinagoga al cimitero ebraico di Valdirose, alla città di Nova Gorica, passando per la storica via Rastello e dalla casa natale di Isaia Ascoli. Alla fine di ogni spettacolo tutti potranno partecipare anche a una visita guidata degli spazi coinvolti nel progetto.


Dieci i posti in omaggio per “Zlateh la capra” il 6 settembre, alle 19. 30, alla Casa Ascoli, a Gorizia. Duska Kovacevich è protagonista della piéce tratta dal racconto di Isaac B. Singer, con adattamento di Antonella Caruzzi. Altrettanti posti per “Giobbe – Storia di un uomo semplice” del 7 settembre, alle 18 in via Rastello 16, tratto dal romanzo di Joseph Roth, con l’attore Roberto Anglisani, un racconto tragicomico della vita.

Continuano nel frattempo le proposte a Miramare. Tutto esaurito per l’appuntamento del 28 agosto, alla scoperta delle serre nel parco del castello, di solito chiuse al pubblico, che ospitano una mostra di progetti degli studenti dello IUAV di Venezia.

I lettori potranno visitare gratuitamente anche il museo, grazie all’iniziativa #iovadoalmuseo. Si replica il 4 e l’11 settembre.

Il 18 settembre tornano poi i tour all’interno dello stabilimento della illycaffè, già apprezzati nei mesi scorsi da tanti membri della community, che si ripeteranno il 31 ottobre, il 29 novembre e il 12 dicembre.

Nelle prossime settimane le iniziative dedicate a “Noi Il Piccolo” continueranno anche con nuove visite a Esof, all’interno del Porto Vecchio, mentre è in fase di realizzazione l’accordo con il conservatorio Tartini, per un viaggio alla scoperta della storica struttura cittadina.

I lettori potranno partecipare anche a conferenze, spettacoli e altri eventi durante la Notte dei Ricercatori, che si terrà il 27 settembre, e le porte si apriranno anche alla Sissa, per scoprire peculiarità e caratteristiche della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati.

Proseguirà anche collaborazione con il Politeama Rossetti, che prevede alcune sorprese e che garantirà a tante persone di incontrare i protagonisti di spettacoli di successo, di sbirciare nel “dietro le quinte” e di assistere ad approfondimenti dedicati alla prossima stagione, che sarà presentata a breve.

Sempre fondamentale prenotarsi sul sito del Piccolo per partecipare, cliccando sulla sezione “eventi” in alto a destra. I posti sono limitati per ogni singola proposta.

Prosegue nel frattempo l’espansione della comunità web del sito. Sono oltre 20mila i lettori che si sono registrati alla nostra comunità per prenotare un evento, ricevere la newsletter quotidiana con la sintesi delle notizie del giorno, “sbloccare” un articolo riservato agli iscritti oppure commentarlo. Un risultato che ci incoraggia ad andare avanti sulla strada della maggiore qualità nei contenuti e di una relazione sempre più stretta con i nostri lettori più affezionati. –


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi