Ciclista colpito da un fulmine sul Carso a Basovizza, è in condizioni critiche

Andrea Bossi in sella alla sua mountain bike (foto dal profilo Facebook)

L'uomo, il 50enne triestino Andrea Bossi, è stato folgorato mentre percorreva il sentiero Ressel. In quel  momento nella zona stavano cadendo numerosi fulmini. All'arrivo dei primi soccorritori le sue condizioni sono apparse subito disperte: era in arresto cardiaco

TRIESTE. Un ciclista di 50 anni è stato colpito da un fulmine sul Carso nel primo pomeriggio di oggi. Attorno alle 13.30 l'uomo è stato folgorato mentre percorreva il sentiero Ressel a Basovizza. In quel momento nella zona stavano cadendo numerosi fulmini.

Si tratta di Andrea Bossi, triestino, dipendente Telecom. Versa ora in gravissime condizioni. L'uomo era uscito in mattinata per un’escursione e la madre lo aspettava a casa per il pranzo.

Sul posto sono subito sopraggiunti i soccorritori: le condizioni di Bossi sono apparse fin dal primo momento disperate: l'uomo era in arresto cardiaco. L'équipe sanitaria del 118 ha praticato le manovre di rianimazione e il 50enne è stato poi trasportato in codice rosso a Cattinara.

Nelle prossime ore si conoscerà l'esito degli ulteriori accertamenti diagnostici. I medici procederanno anche con un'intervento chirurgico d'urgenza.

Notizia in aggiornamento

Video del giorno

Metropolis/13 Live Speciale Quirinale - Salti di fine stagione. Con Corrado Augias e Stefano Folli

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi