Contenuto riservato agli abbonati

Cibi scaduti nei locali a Trieste: ecco i nomi della “black list”

Una delle immagini scattate dalla task force

Ristoranti etnici e non nel mirino della Procura. Riscontrate anche irregolarità nella tracciabilità del tonno servito a tavola

TRIESTE Dai cibi mal conservati e scaduti alle frodi commerciali. Nella lista dei gestori sanzionati nelle scorse settimane dopo i controlli a tappeto dell’Azienda sanitaria, della Polizia locale e della Guardia costiera, figurano ben sei locali che servono sushi. Ma nel novero spuntano anche la “Osteria del Sindaco” di via delle Beccherie e il “Time Out” di via Malcanton.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/9, Castelli: "Ecco quanto metteremo contro il caro bollette e i ristori in arrivo"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi