Da domani due nuove linee bus, al debutto la 80 fino a Barcola

Da via di Campo Marzio a piazzale 11 Settembre prima corsa fissata alle 7.15. L’altro potenziamento estivo di Tt va a collegare Visogliano alla Baia di Sistiana

TRIESTE. Debuttano domani, sabato 6 luglio, due nuove linee nell’ambito del trasporto pubblico locale gestito dalla Trieste Trasporti. La linea 80, che collegherà via di Campo Marzio a Barcola, e la 70, operativa fra Visogliano e la baia di Sistiana. Entrambe hanno l’evidente obiettivo di snellire il traffico veicolare esistente da e verso le due località balneari della riviera triestina e saranno attive fino a domenica 8 settembre per la linea 80 e al primo settembre per la 70.

La 80 prevede 21 partenze quotidiane da via di Campo Marzio e altrettante da piazzale 11 Settembre 2001 nella fascia oraria compresa fra le 7.15, quando partirà la prima corsa da Trieste, e le 19.30, quando è prevista l’ultima partenza da Barcola. L’istituzione di questa nuova corsa è stata resa possibile dalla collaborazione fra la Trieste Trasporti, concessionaria del servizio di trasporto pubblico locale, il Comune di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia.

Il percorso della nuova linea seguirà il naturale tragitto lungo le Rive e viale Miramare in entrambe le direzioni, osservando lo stop in tutte le fermate esistenti nel corso del normale servizio di trasporto pubblico locale fra i due capolinea. Complessivamente – includendo anche le linee 6 e 36 – le corse che collegheranno il centro cittadino alla riviera barcolana saranno 260 al giorno fra andata e ritorno, per un’offerta da circa 29 mila posti.

«Abbiamo ascoltato il territorio e ci siamo confrontati con tutte le sue parti, comprese quelle istituzionali – ha osservato l’ad di Trieste Trasporti Aniello Semplice – e abbiamo messo in campo una proposta che a nostro giudizio risponde adeguatamente alle esigenze di mobilità che abbiamo. Ovviamente solamente i numeri che si registreranno in termini di utilizzo decreteranno il successo o meno dell’iniziativa».

Di importante strumento per dare una risposta concreta alle istanze sia della popolazione locale che di quella turistica ha parlato anche il presidente della Trieste Trasporti, Pier Giorgio Luccarini. «Abbiamo raccolto le sollecitazioni della città in tutte le sue componenti – queste le sue parole – e oggi proponiamo questa nuova linea per Barcola che si aggiunge alle normali corse delle linee 6 e 36». In concomitanza con l’avvio della nuova linea 80, la 6/ è destinata ad essere soppressa.

Sempre nella giornata di domani partirà anche la seconda nuova linea, la numero 70, destinata a collegare Visogliano alla baia di Sistiana. Questa corsa opererà nelle sole giornate di sabato e domenica fino al primo settembre. Dedicata per lo più ai bagnanti, la linea avrà 20 partenze giornaliere da ciascuno dei due capolinea, fra le 8.30, con la prima partenza da Visogliano, e le 19.15, quando è prevista l’ultima partenza da Sistiana.

Non secondaria la scelta di Visogliano in considerazione della presenza in loco della stazione ferroviaria, ove sarà possibile ricreare una sorta di piccolo polo intermodale in funzione balneare. Gli oneri di questo collegamento saranno interamente a carico del Comune di Duino Aurisina che fornirà ai passeggeri i titoli di viaggio. «Si tratta di un esempio virtuoso – queste le parole dell’ad Semplice – che mostra come un Comune di medie dimensioni possa offrire al territorio servizi innovativi e sostenibili decidendo di investire in mobilità pubblica». Gli orari delle due linee e quelli nuovi della linea 6 sono pubblicati sul sito www.triestetrasporti.it.

<LG60,4,0,0,0,CREATIVECOMMONS,8,0,7.1,7.1,-5.7> BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVAT


 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi