Salvini:  «Più uomini e mezzi per sigillare il confine con la Slovenia e fermare i clandestini»

«L'obiettivo è avere pattuglie congiunte. Speriamo comunque di non giungere alla sospensione di Schengen» . L'annuncio del vicepremier in città per firmare i “patti di Trieste”. Siglato l’accordo con l’Ungheria per il porto. Piazza Unità divisa tra sostenitori e contestatori che all'uscita del ministro hanno gridato: «Siamo tutti antifascisti»