Tassista al volante in “malattia” denunciato per truffa aggravata

Percepite indebitamente indennità per la «temporanea inabilità assoluta» pari a 5.600 euro. Nelle indagini ascoltati come presunti testimoni 96 clienti