Contenuto riservato agli abbonati

La lunga attesa ormai agli sgoccioli: pasticceria Pirona rinasce il 24 luglio

Una seconda vita targata Viezzoli, a cui gli spazi sono stati affidati da Ginvest, la realtà immobiliare veneta che li aveva rilevati

TRIESTE La data che molti attendevano, quella della riapertura dell’antica pasticceria Pirona, è stata finalmente fissata. Nel tardo pomeriggio del 24 luglio prossimo, lo storico locale verrà riaperto per ricominciare la sua regolare attività il giorno successivo, il 25 luglio. «Riaprire le porte di quella pasticceria ci rende orgogliosi – afferma Cinzia Viezzoli, che con la famiglia gestirà l’attività e che ha sostenuto tutti i lavori di risistemazione di quel foro commerciale –.

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi