Contenuto riservato agli abbonati

Intercettazioni di un’indagine su Generali trovate dentro il pc in casa di un finanziere triestino

Vice brigadiere a processo col fratello, dipendente di un’azienda di assistenza tecnica: i file anche sul computer della ditta

TRIESTE Le intercettazioni telefoniche di un’indagine sulle Assicurazioni Generali trovate nel pc di casa di un finanziere triestino, il vice brigadiere del Nucleo di Polizia Tributaria Francesco Santoro.

Cosa ci faceva il finanziere con quei file audio? File che contenevano conversazioni tra dirigenti sulle trattative per un fondo di investimento da oltre un miliardo di euro, su cui la Procura di Trieste aveva voluto vederci chiaro decidendo poi di archiviare la pratica.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi