Donna sparita da otto giorni I parenti: «Siamo preoccupati»



È giallo a Cervignano. Tiziana Pacco, 46 anni, residente in via Chiozza, è scomparsa da otto giorni. La cervignanese, che aveva perso il padre due anni fa e la madre dodici anni fa, abitava assieme a una persona di fiducia. Entrambi erano seguiti dal Csm. Comprensibile la preoccupazione della famiglia Pacco, molto conosciuta nella Bassa. Gli zii, Luciano, artista affermato, e Danila, che è stata presidente della Pro loco Amici di Strassoldo, lanciano un appello. «Chiunque abbia visto nostra nipote è pregato di mettersi in contatto con i carabinieri. La situazione è grave. Tiziana, che indossa sempre un cappellino nero calato sulla fronte e che ama vestirsi con abiti scuri, deve prendere alcune medicine». I carabinieri sono al lavoro da giorni per ritrovare la donna. «Tiziana – racconta la zia – è nata a Cervignano ma ha vissuto per un periodo a Crotone con la mamma, dopo la separazione dei genitori. Quando la madre è venuta a mancare è tornata a vivere con il papà, deceduto 2 anni fa, a Cervignano. Per qualche tempo è stata ospite di una casa famiglia a Sottolselva e, da qualche tempo, abitava in via Chiozza assieme a una persona di fiducia. Dall’armadio mancano alcuni vestiti e lo zaino. Ha portato via anche il cellulare. Al ragazzo che abita con lei ha detto che sarebbe uscita per andare dalla zia perché stava poco bene. Una bugia. Tramite i carabinieri faremo un appello anche alla trasmissione Chi l’ha visto?». Ieri, da Crotone, è arrivata una segnalazione da parte della signora Ada Paola Pirozzi. «Lunedì – ha raccontato la donna – a casa nostra, in via Tellini, a Crotone, ha suonato il campanello una donna. Si è presentata come Tiziana. Chiedeva di mia madre, Anita, che ha 90 anni. Da prima di Pasqua ricevo, sul numero fisso, telefonate da una persona che dice di chiamarsi Tiziana. Vuole parlare con mia madre. Lunedì l’ho minacciata di chiamare i carabinieri e si è allontanata. Non sono riuscita a vederla in faccia. Ieri ho letto su internet l’articolo del Messaggero Veneto e mi sono fatta avanti. Ho denunciato ai carabinieri l’accaduto. Se avessi saputo che aveva bisogno d’aiuto mi sarei comportata diversamente». —






Video del giorno

La partenza della Ginevra: ecco l'atteso debutto della linea marittima Trieste-Grado

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi