Il Bonsignor di Doberdò “zio Lovre” premiato speleologo ad honorem