All’Interporto passa un convoglio di carri armati

Ha destato curiosità, nei giorni scorsi, la presenza di una ventina di carri armati e altri mezzi di proprietà dell’Esercito Italiano, rimasti parcheggiati all’interporto di Cervignano per circa una ventina di giorni, in attesa di essere caricati su un convoglio diretto verso la Polonia, dove stanno effettuando un’esercitazione internazionale. «Non è la prima volta che avviene una cosa simile – spiegano dall’interporto –. Sono già partiti dall’infrastruttura cervignanese, negli ultimi mesi, almeno una quindicina di convogli militari. Ovviamente i mezzi dell’Esercito sono carichi di materiali particolarmente pesanti e pertanto il trasporto tramite ferrovia è più sicuro rispetto alla strada». –

E. M.


Video del giorno

La partenza della Ginevra: ecco l'atteso debutto della linea marittima Trieste-Grado

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi