Il “debutto” dei tre sindaci tra osmize e plichi in sospeso

Dai festeggiamenti alle scrivanie il passo è stato breve per Klun, Hrovatin e Kosmina La più emozionata? L’unica vera “matricola”, ora in carica nel Comune più piccolo