Contenuto riservato agli abbonati

Cattinara nel baratro, stracciato l’appalto per il “nuovo” ospedale

L’Azienda sanitaria di Trieste annuncia la risoluzione contrattuale con l’Ati Clea. Due strade per riaffidare i lavori: una porta a Rizzani de Eccher, l’altra a Maltauro

TRIESTE «In data odierna ho sottoscritto il provvedimento di risoluzione contrattuale con l’Ati Clea». Il commissario dell’Azienda sanitaria di Trieste Antonio Poggiana dice tutto nella prima frase pronunciata ieri nella conferenza indetta per annunciare il definitivo stop all’appalto per i lavori di Cattinara. Il passo porterà a un contenzioso legale con l’impresa di costruzione e potrebbe esporre il cantiere a un lungo blocco in caso il tribunale opti per la sospensiva dei lavori, che ora potrebbero essere affidati a Rizzani de Eccher o Maltauro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Ddl Zan, urla e applausi da stadio dai banchi del centro-destra per l'affossamento della legge

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi