Contenuto riservato agli abbonati

Trieste Running Festival, il caso degli atleti africani sui giornali di tutto il mondo

Dal New York Times a Le Monde, l’esclusione dal Running Festival e la retromarcia degli organizzatori sulle prime pagine. L’eco fino in Cina

TRIESTE Da Repubblica a La Stampa, dal New York Times al The Guardian attraverso l’Europa con qualche citazione anche in Asia. L’eco della scelta degli organizzatori di non invitare al Trieste Running Festival gli atleti africani, e della successiva marcia indietro, è stata raccontata in Italia e in tutto il mondo. I titoli sono più o meno simili per tutte le testate: accuse di razzismo per la mezza maratona di Trieste.

Tutto era nato venerdì quando il presidente della Apd Miramar, Fabio Carini, insieme al presidente della Regione Massimiliano Fedriga, all’assessore Pierpaolo Roberti e al sindaco Roberto Dipiazza, presentando la mezza maratona, aveva annunciato che non ci sarebbero stati gli atleti africani perché «spesso vittime di manager senza scrupoli».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi