Contenuto riservato agli abbonati

Scavone dal giudice non parla. Caccia ai conti fantasma all’estero

Questa mattina l'interrogatorio. Secondo gli inquirenti il presidente della Pallacanestro Trieste può aver dirottato beni e quattrini oltreconfine. La pista svizzera

Aggiornamento delle 15 di venrsì 29 marzo: Si è avvalso della facoltà di non rispondere, davanti al gip di Napoli Valentina Gallo, l'imprenditore Luigi Scavone, arrestato qualche giorno fa nell'ambito dell'inchiesta del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli, (diretto dal colonnello Domenico Napolitano) e della sezione reati economici della Procura partenopea, su una presunta maxi evasione fiscale da 70 milioni di euro che ha conivolto il gruppo Alma spa e numerose altre società.

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi