Indagini sul medico del 118 accusato di 9 morti sospette: nominati 14 specialisti per le autopsie

Lo scorso novembre la Procura aveva indagato Vincenzo Campanile, medico del 118 di Trieste (attualmente sospeso dall’esercizio della professione), 47 anni, originario di Ronchi, per nove casi di decessi sospetti e falso in atto pubblico. Nel frattempo sono state riesumate cinque salme su cui sono stati svolti degli esami autoptici che verranno approdonditi da 14 medici appena nominati