Contenuto riservato agli abbonati

Dal “Monon” a Uolter. E il dialetto spopola

“Il manuale della boba de Borgo” di Furian e Maxino, che sarà presentato oggi, è l’ultima intuizione editoriale di Diego Manna

TRIESTE Decine di migliaia di copie vendute con “best seller” assoluti, da “El Pedocin” a “Mirella boutique”. Per non parlare dei giochi da tavolo “Frico” (seimila scatole bruciate) e “Barkolana”. Ma anche l’organizzazione, assieme all’Associazione Spiz, di eventi iconici come l’Olimpiade dele Clanfe e la Rampigada Santa.

Il fenomeno Uolter che fa impazzire Borgo San Sergio e tutta Trieste

Quella de “Il manuale della boba de Borgo”, scritto da Flavio Furian e Maxino e incentrato sul personaggio del momento, non è che l’ultima intuizione di Diego Manna, classe ’79, il direttore editoriale di Bora.La.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi