Un questionario per capire i bisogni dei cittadini

È decollato il progetto sperimentale “ViviRuda”, proposto dal Comune di Ruda per favorire la collaborazione sociale e il miglioramento della vita all’interno della comunità. «Da tempo – spiega il sindaco di Ruda, Franco Lenarduzzi – la comunità locale, intesa come insieme di reti di vicinato, sembra essere in crisi. Si nota l’affermarsi di reti di persone che si identificano su base funzionale: di classe, ideologica o di condivisione d’interessi. L’assottigliarsi delle forme tradizionali di legame sociale comunitario ha consentito una più spiccata libertà individuale ma espone i soggetti al rischio ricorrente dell’isolamento e della solitudine. L’attuale contesto socio-culturale ci pone davanti molteplici sfide e interrogativi. La modernità e il passaggio repentino a un tempo che ha caratteristiche di liquefazione di quei valori e quei fondamenti che erano considerati stabili evidenzia i cambiamenti. Uno dei sintomi più diffusi è l’indebolimento del tessuto sociale. Abbiamo deciso di indagare i bisogni dei cittadini attraverso un questionario. Le risposte fornite saranno trattate in forma anonima e utilizzate come contributo». Per informazioni https: //www. viviruda. com. –

E. M.


2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Napoli, aliscafo sbanda e si schianta contro la scogliera di Mergellina: paura tra i bagnanti

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi