CasaPound “sfratta” auto e tavolini dei bar, esercenti in rivolta a Trieste

Rischio disordini lungo i tragitti dei cortei di estrema destra e rete antifascista. Ipotizzata la rimozione di veicoli e arredi. La Fipe: «Danni economici gravissimi»