Barcolana 50, Rive aperte, chiuderanno dalle 14

In mattinata momentaneo divieto di transito solo per il passaggio delle Frecce tricolori. A disposizione bus e navette.

Barcolana 50, le signore del mare sfilano per la regata classica

TRIESTE Traffico troppo congestionato, le Rive hanno riaperto in anticipo, verso le 18, rispetto agli "ordini" impartiti inizialmente dalla terza ordinanza comunale che prevedeva per ieri venerdì 12 ottobre il divieto di transito dalle 16 alle 22 per i veicoli.

Oggi lo stesso documento impone il divieto dalle 9 alle 14 che però, anche in questo, caso è stato "rimandato". Al contrario il tratto tra via Mercato Vecchio e Piazza Tommaseo verrà chiuso solo per qualche momento questa mattina per il passaggio delle Frecce tricolori e poi dalle 14 di oggi sabato 13 ottobre fino alle 15 di domani domenica 14 ottobre. Si consiglia comunque di seguire gli aggiornamenti web del Comune o di riferirsi alla polizia municipale.

Resta invariata invece fino alle 8 di lunedì 15 ottobre la deroga al transito pedonale sulla viabilità di collegamento tra Largo Città di Santos e il Magazzino 20, all'interno del Porto Vecchio, con il mantenimento di una corsia (di larghezza ridotta e variabile tra 3,45 e 4,15 metri circa) davanti all'intero fronte del Magazzino 19.

Barcolana 50, le Frecce tricolori si allenano nel cielo triestino

Confermate le modalità di tutti gli altri provvedimenti riguardanti il traffico nelle zone adiacenti al Villaggio della Barcolana. Fra le altre, fino alla mezzanotte di domenica sarà in vigore il divieto di sosta e fermata nell’area di parcheggio localizzata all’interno del comprensorio del Porto Vecchio, fino alla mezzanotte di oggi in via Muda Vecchia e in piazza Duca degli Abruzzi, fino alle 8 del mattino di martedì 16 nel piazzale Straulino e Rode.

Fondamentale, per tutti coloro che domenica vorranno assistere alla Barcolana dal costone carsico o comunque dovranno utilizzare l’automobile per muoversi nell’arco della giornata festiva, l’istituzione del senso unico di marcia in strada del Friuli, dalla via del Perarolo e l’abitato di Prosecco, in direzione di quest’ultima frazione, dalle 8 alle 14. In sostanza, attraverso quella strada si potrà soltanto uscire dalla città.

DEVIAZIONI DEI BUS - A seguito della chiusura delle rive alcune linee subiranno deviazioni, in particolare la linea 8 che passerà per piazza Goldoni, la 9 invece passerà per la galleria Sandrinelli, la 24 su via del teatro romano e la 30 per la galleria Sandrinelli. Solo domenica invece, in virtù del senso unico di marcia in Strada del Friuli, le linee 42 e 44 verso Trieste saranno deviate su Opicina.

Numerose le deroghe ai vari provvedimenti. Potranno normalmente transitare i bus navetta messi a disposizione della società organizzatrice, la Barcola Grignano, nel tratto che va dal Villaggio della Barcolana sulle Rive fino alla sede della Svbg, cioè a Barcola, e ovviamente i mezzi di soccorso in servizio di emergenza, nonché quelli delle forze dell’ordine. In ogni caso, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza avrà la competenza per stabilire in qualsiasi momento modifiche, correzioni o integrazioni alle disposizioni inserite nella delibera comunale che riguarda il traffico e la circolazione sia di mezzi sia di pedoni.

A4 E PARK&GO - Per chi sceglierà di venire a Trieste in auto c’è un ostacolo in più perché l’autostrada A4 sarà chiusa in entrambi i sensi di marcia nel tratto tra Latisana e Portogruato dalle 21 di sabato alle 7 di domenica. Autovie Venete ha comunque predisposto i percorsi alternativi ampiamente segnalati per cercare di ridurre al massimo i disagi. Una volta arrivati in città, grazie all’iniziativa “Park&Go” di Trieste Trasporti - attiva dalle 10 alle 20 - si potrà lasciare l’auto nei parcheggi gratuiti di via Flavia, al quadrivio di Opicina (lato Banne) e al Bovedo di Barcola. Il personale poi consegnerà gratuitamente i biglietti dell’autobus per raggiungere il centro, rispettivamente le linee 19, 20 e 21 da piazzale Cagni, la 2/ e la 4 da Opicina e la 6 (o la C in orario notturno) dal Bovedo. Trieste Trasporti inoltre, grazie alla collaborazione con la Regione, riproporrà oggi le corse straordinarie del Delfino Verde, partenza da Trieste alle 22.30 e a mezzanotte e da Muggia alle 23 e a mezzanotte e 30.

TRENI - Il mezzo più comodo in realtà per chi proviene da fuori città sarà il treno, Trenitalia ha predisposto complessivamente 40 treni straordinari in accordo con la Regione. Sono previsti sconti del 20% sul biglietti tramite la tariffa Weekend Fvg mentre da oggi ci saranno gli sconti del 20% per gli under 26 diretti o in partenza da Trieste. Infine fino a domenica i ragazzi sotto i 12 anni viaggeranno gratis se accompagnati da un adulto pagante.

PARCHEGGIO AEROPORTO - Va anche ricordato che, in occasione della Regata d’Autunno 2018, sabato e domenica il parcheggio P8 di Trieste Airport, adiacente alla nuova fermata ferroviaria, garantirà la possibilità di posteggiare al prezzo particolare di 3 euro per l’intera giornata. Velisti e spettatori potranno perciò raggiungere il centro di Trieste utilizzando i treni e gli autobus che effettuano la fermata al polo intermodale integrato dell’aeroporto regionale.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Metropolis/10 - Nuovo Cinema Quirinale. Con Andrea Costa, Michele Emiliano (l'integrale)

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi