Diplomatici dell’Ince in visita ad Area e Elettra

Valorizzare il ruolo dell’Iniziativa centroeuropea (Ince) nella promozione della diplomazia scientifica, fare conoscere il sistema di ricerca e innovazione di Trieste e del Friuli Venezia Giulia,...

Valorizzare il ruolo dell’Iniziativa centroeuropea (Ince) nella promozione della diplomazia scientifica, fare conoscere il sistema di ricerca e innovazione di Trieste e del Friuli Venezia Giulia, presentando opportunità di collaborazione con le comunità scientifiche ed economiche dei Paesi aderenti all’Ince. Inoltre favorire la cooperazione della ricerca: sono i temi al centro della visita di una delegazione di diplomatici dei Paesi dell’Europa Centrorientale e Balcanica in agenda domani.

L’appuntamento s’inquadra nelle “tappe d’avvicinamento” a Esof 2020, la grande esposizione scientifica: prevede una sessione all’Area Science Park di Padriciano e una visita al Laboratorio Elettra Sincrotrone. I lavori saranno aperto dal presidente di Area Science Park Sergio Paoletti, dall’assessore al Lavoro e ricerca Alessia Rosolen e dal segretario generale dell’Ince Giovanni Caracciolo di Vietri. Interverranno esponenti di Ogs, Ictp, Icgeb, Scuola Sissa, Elettra Sincrotrone e Consorzio centroeuropeo per le infrastrutture di ricerca (Ceric-Eric). Il focus su Esof 2020 sarà dato da Stefano Fantoni, presidente di Fondazione internazionale Trieste.


Video del giorno

A Trieste la proposta di matrimonio di Salvatore alla sua Carla nel linguaggio dei segni

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi