Sale e terrazze diventano set per “Ulisse” che racconta Sissi

Alberto Angela e la troupe hanno trascorso la giornata di ieri in una delle mete «simbolo della città». Puntata in onda il 20 ottobre

TRIESTE Ieri il castello e il parco di Miramare sono stati il set di “Ulisse il piacere della scoperta”, programma condotto da Alberto Angela: la puntata andrà in onda su Raiuno in prima serata il 20 ottobre.


Il noto divulgatore, giornalista, scrittore – e ultimamente anche star del web – ha trascorso la giornata tra l’approdo sul mare, i saloni e le terrazze del maniero, che furono tra le mete preferite dell’imperatrice d’Austria Elisabetta, Sissi. Tra il 1869 e il 1896, infatti, la consorte di Franz Joseph vi soggiornò a più riprese: l’episodio triestino della trasmissione parlerà dei viaggi della monarca e del suo essere una donna libera rispetto ai vincoli sociali e di comportamento abitualmente in vigore tra la nobiltà mitteleuropea del Diciannovesimo secolo.


«Questo magnifico castello – ha detto Alberto Angela – è il simbolo di Trieste e, per la nostra puntata, il punto di partenza che useremo per raccontare i luoghi di Elisabetta e i costumi del suo tempo. L’imperatrice è un simbolo della monarchia asburgica pur essendo generalmente insofferente alla disciplina di corte a Vienna, nonché alle politiche imperiali. E Trieste è probabilmente la città italiana in cui il ricordo di Elisabetta d’Austria è più vivo e tangibile».



«Siamo felici di aver ospitato Alberto Angela e la troupe di Ulisse – ha commentato la direttrice di Miramare Andreina Contessa –. Particolare rilievo è dato a Trieste, in un programma capace di fare divulgazione di qualità mantenendo al contempo alta e costante negli anni l’attenzione degli spettatori. La trasmissione farà inoltre conoscere ancora meglio al grande pubblico questo museo e il suo parco storico». —




 

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi