Fumetti, make up e teatro Monfalcomics con il gioco riesce a battere la pioggia

Centinaia di giovani appassionati riempiono la palestra verde di via Baden Powell Oggi la mostra mercato dalle 14 fra esibizioni di scuole di ballo e la gara di cosplay



Pioggia e vento hanno costretto Monfalcomics e la Pro loco che organizza l’evento a ripiegare negli spazi della palestra verde di via Baden Powell, ma non ha spaventato gli appassionati di manga e fumetti, giochi di ruolo e videogiochi vintage. Alcune centinaia di persone, soprattutto giovani, ha affollato la palestra, dov’è anche oggi, dalle 14, sarà presente una mostra mercato di oggettistica, magliette, fumetti, ma anche di illustrazioni e sarà possibile cimentarsi in diversi giochi di ruolo.


Nel pomeriggio di ieri ragazzi e bambini hanno potuto mettersi alla prova in “combattimenti” con lo spadone (o con spade di gommapiuma per i più piccoli) guidati dagli “insegnanti” dell’associazione Cavalcalupi. I duelli non si sono interrotti nemmeno quando l’attenzione si è concentrata sull’area del palco, quando in scena sono entrati i buffi e allo stesso tempo romantici personaggi della compagnia teatrale Petit Soleil del Teatro san Giovanni di Trieste, che dal 1994 si lega al progetto della celebre compagnia francese del “Théatre du Soleil” di Ariane Mnouchkine. A guidare la performance il regista e fondatore della compagnia, Aldo Vivoda, che a Trieste ha saputo tradurre la sua esperienza parigina con il “Theatre du Soleil”.

Il racconto messo in scena con poesia dai tre attori della compagnia triestina si è intrecciato con la presentazione delle fantastiche trasformazioni realizzate dalla make up artist Dorina Forti e dal suo staff formato da Erica Cociancich, Michela Di Ilio, Sarah Bertoni e Susanna Ristic. Con la sua abilità e la sua esperienza, costruita in campo cinematografico e delle produzioni televisive, italiane e non solo, Dorina Forti ha trasformato una serie di ragazze in fate dei fiori e regine del mare, stupendo gli spettatori.

Ai piedi del palco nel frattempo gli illustratori Fabio Babich e Massimo Racozzi hanno proseguito nella realizzazione dal vivo di alcune illustrazioni legate all’immaginario del fumetto, dopo aver aperto la strada a Monfalcomics con l’illustrazione a tema delle vetrine di molti negozi del centro della città, dove la manifestazione organizzata dalla Pro loco con la collaborazione del Comune (ieri presente anche con l’assessore allo Sport Francesco Volante) avrebbe dovuto svolgersi in concomitanza con lo Sbaracco.

Sul palco è salito anche il ballerino Stefano Nasini, calatosi nei panni di Michael Jackson, mentre il cantante Misha ha aperto il concerto della cover cartoon band Cartoon@work interprete delle più belle sigle dei cartoni animati.

Monfalcomics ritorna oggi alle 14 con l’apertura della mostra mercato, l’intrattenimento con i 12 bit e alle 17.30 l’esibizione della scuola di ballo Ilydance, prologo alla novità di questa edizione, un talk show tra personaggi famosi nel mondo del cosplay che avrà come ospite d’onore Gaia Giselle, cosplayer, youtuber e streamer italiana. Dalle 18.30 via libera alla gara di cosplay che vedrà soprattutto ragazzi trasformarsi nei personaggi famosi del mondo dei fumetti, dei manga e dei videogiochi. A concludere le due giornate sarà il mini live di Giorgio Vanni, interprete di tante sigle dei cartoni animati che dopo il concerto sarà a disposizione dei fan per cd e autografi.



Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi