Trieste, la giunta regionale dà il via libera ai burocrati di Palazzo in “prestito” dai partiti

Il presidente della Regione Massimiliano Fedriga

Cancellato il divieto di nominare come direttori dell’ente militanti attivi e tesserati Dal regolamento tolti pure i 90 giorni di attesa prima di sostituire un manager