Morto Sergio Giacomelli, storica figura della destra triestina

Sergio Giacomelli in una foto di qualche anno fa

Era stato segretario provinciale del Msi e vantava una pluridecennale militanza politica. Il figlio Claudio è consigliere comunale di Fdi

TRIESTE Si è spento a Trieste l'avvocato Sergio Giacomelli, storica figura della destra triestina.

Giacomelli, padre del consigliere comunale di Fratelli d'Italia Claudio Giacomelli, nel corso della sua lunga militanza è stato segretario provinciale del Movimento sociale italiano e, negli anni Novanta, consigliere regionale di Allenza Nazionale

Nel 2014 si era candadato alle elezioni europee per conto di Fratelli d'Italia: «Ho risposto alla chiamata - aveva detto all'epoca della sua candidatura - per spirito di servizio, forte dei miei 32 anni di esperienza nelle assemblee elettive. Fratelli d'Italia raccoglie l'eredità politica di Msi e An. Puntiamo a rinnovare i fasti della destra triestina ispirandoci a Italo Balbo, Norma Cossetto e Giorgio Almirante».

Sergio Giacomelli con Giorgia Meloni in una foto tratta dal suo profilo Fb

A esprimere il cordoglio, a nome del Consiglio regionale del Fvg, è il presidente Franco Iacop, che ne ricorda "la coerenza politica e la dialettica nel dibattito consiliare". Giacomelli fu eletto in Consiglio regionale nella sesta legislatura (1988-1993) sotto le fila del Msi-Aa, e riconfermato in quella successiva (1993-1998) nel Gruppo di An.

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi