Il bis degli Iron Maiden e altri due live top secret È la “rivincita” del 2018

La band metal il 17 luglio all’interno di una settimana speciale in cui piazza Unità ospiterà tre grandi concerti a pagamento

Saranno gli Iron Maiden i protagonisti dei grandi eventi musicali del 2018, con l’unico concerto del Nordest delle tre date italiane che, dunque, porterà nuovamente l’hard rock o, meglio, l’heavy metal in città. La band, già a Trieste nel 2016, salirà sul palco di piazza Unità il 17 luglio con il live “The Legacy Of The Beast European Tour”, parte di una super settimana di appuntamenti musicali con altri due grandi concerti, non ancora svelati, che rilanceranno a Trieste la musica estiva dal vivo dopo un 2017 sotto tono.

La piazza si prepara quindi a diventare di nuovo blindata e sorvegliata, come già successo, ad esempio, per Francesco Gabbani in occasione degli eventi collaterali della Barcolana. «Una soluzione inevitabile – ha precisato ieri il vicesindaco Pierpaolo Roberti annunciando lo spettacolo – ma per la prossima estate abbiamo deciso di concentrare i concerti più importanti in una decina di giorni al massimo, dove saranno tre in tutto i grandi eventi a pagamento. In questo modo limiteremo anche i disagi alla gente, per la presenza del palco nella piazza e per la chiusura totale della zona, come impongono le misure di sicurezza dopo i fatti di Torino». Roberti ha ricordato poi che ci sarà anche un calendario estivo di appuntamenti gratuiti, che sarà presentato a gennaio e manterrà lo stesso obiettivo già rodato, che prevede comunque la piazza controllata, con le disposizioni ormai applicate per tutti i concerti.

Intanto si comincerà con gli Iron Maiden, per cui verranno fissati i varchi, che garantiranno un afflusso sorvegliato del pubblico e che saranno predisposti in diversi punti della piazza, presidiata in ogni angolo, prima, durante e dopo l’evento, fino alla fine della serata. È prevista, come nel 2016, una massiccia presenza di fans, provenienti da tutta Italia e dall’estero, che probabilmente imporrà di adottare anche ulteriori misure, sul fronte della viabilità anzitutto, per consentire il regolare svolgimento dello show. Resta da capire se anche gli altri due concerti internazionali presenteranno nomi tali da attirare la stessa massa di persone, con i conseguenti provvedimenti che interesseranno il salotto buono della città.

Il vicesindaco ha commentato infine la conferma degli Iron Maiden, primo nome ufficializzato del “summer festival”, come «un grande ritorno per la band che ha segnato la storia dell’heavy metal e che dopo il concerto di due anni fa, con 15mila spettatori provenienti da tutta Europa, ha voluto nuovamente scegliere la nostra città. Si tratta di una band leader a livello mondiale che ha dato e darà sicuramente ancora grande visibilità a Trieste. Basti pensare che uno dei brani cantati in piazza Unità – ha aggiunto Roberti – è stato poi inserito dagli Iron Maiden nel loro ultimo cd e che Trieste è una delle pochissime date italiane scelte perché due anni fa sono rimasti affascinati dalla nostra città».

«La settimana di concerti nel suo complesso – ha aggiunto il vicesindaco – sarà un’ulteriore speciale occasione per organizzare e promuovere l’offerta turistica della città». Bocche cucite per il momento sui nomi degli altri protagonisti sul palco, che sarebbero già stati decisi ma che attendono la conferma definitiva. Lo show degli Iron Maiden sarà contraddistinto da una scenografia spettacolare e da molti dei brani che hanno segnato la storia della musica degli anni ’80, insieme a successi più recenti. Dopo il precedente tour “The Book of Souls”, il nuovo impegno live è nato dal videogioco e dal libro di fumetti legati alla formazione, che ne prendono il nome. La band, con oltre 90 milioni di dischi venduti, ha mantenuto la promessa del 2016, quando il leader della band Bruce Dickison, proprio da piazza Unità, aveva salutato il pubblico con un “arrivederci a presto”.

La tappa triestina è organizzata da Vertigo e Zenit srl, in collaborazione con il Comune di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia. I biglietti saranno in vendita sul circuito Ticketone dalle 9 di venerdì 24 novembre, con prevendita per il fan club attiva su ironmaiden.com dalle 9 di lunedì 20 novembre. Tutte le informazioni e i punti vendita su ticketone.it e azalea.it.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Finale Champions League, caos fuori dallo stadio: tifosi del Liverpool si accalcano all'ingresso

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi