In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Le miss Caterina e Rekha sognano sfilate e riflettori

Le giovanissime monfalconesi hanno già vinto dei titoli in concorsi di bellezza. L’obiettivo è quello di sfondare nel mondo dello spettacolo e della moda

1 minuto di lettura

Diverse per origini ed età, ma unite dallo stesso sogno: quello di sfondare nel mondo dello spettacolo e della moda. Le monfalconesi Caterina Desiderio e Rekha Incarnato qualche passo lo hanno già mosso, perché le due ragazze, che di anni ne hanno rispettivamente 17 e 14, hanno strappato una fascia ciascuna al concorso Miss Trieste. La biondissima Caterina ha fatto suo il titolo nazionale “La Ragazza d’Italia”, mentre a Rekha ha conquistato quello di “La Ragazza Internazionale”.


La loro bellezza non ha punti di contatto, come la loro storia. L’amicizia è però nata e si è rinsaldata in un ambiente che, fa della competizione il suo motore, come quello dei concorsi di bellezza. Assieme hanno partecipato anche a Miss Earth, qualificandosi al primo e secondo posto e accedendo così alle nazionali per rappresentare il Friuli Venezia Giulia. Nonostante il suo essere città di provincia, collocata per di più all’estremo lembo orientale d’Italia, Monfalcone, per ora, non va comunque loro stretta. O non troppo.

«Monfalcone è piuttosto silenziosa - dice Caterina – e vedere tanta gente riunita come nell’evento Miami è stato molto bello, ci dovrebbero essere sempre manifestazioni di questo tipo». Rekha arriva da Napoli e di Monfalcone sembra apprezzare proprio la tranquillità. «Napoli me l’hanno fatta conoscere i miei genitori, ho i miei parenti lì e rimarrà sempre nel mio cuore - spiega Rekha –. Però a Monfalcone ho tutti miei amici più stretti. Ormai è la mia città». Le due ragazze hanno intenzione di continuare a mettersi in gioco nei concorsi di bellezza e pure di partecipare a Miss Italia quando diventeranno maggiorenni.



Rekha vorrebbe lavorare nel campo della moda e fare la modella professionista, mentre Caterina vorrebbe entrare nel mondo dello spettacolo e diventare un’attrice. Una buona istruzione, però, è imprescindibile per entrambe. «Ho comunque intenzione di proseguire i miei studi – dice Rekha –, altrimenti non posso fare nulla». Caterina la pensa allo stesso modo. «Università e concorsi di bellezza non sono incompatibili», dice convinta.

A unire le due ragazze è comunque anche la passione per i viaggi, la curiosità per i Paesi stranieri. Caterina sogna la Spagna. «Voglio andarci da quando ero piccola», spiega. Rekha, che delle mete preferite desidera conoscere storia e cultura, vorrebbe visitare l’Australia, oltre che «girare il mondo come modella e rappresentare l’Italia all’estero». La meta preferita da entrambe? Parigi, la città della moda, da gustare quando entrambe avranno spento le 18 candeline. Una promessa che si sono fatte.

 

I commenti dei lettori