In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Trieste, fuma in auto con il bambino accanto: multato

L'uomo stava rincasando con la moglie e il figlio, minore di 12 anni, quando è stato sanzionato dai vigili per 110 euro. E' il primo caso

1 minuto di lettura

TRIESTE Centodieci euro di multa per aver fumato una sigaretta in auto, mentre sul sedile posteriore era seduto un bambino. E' quanto è accaduto a un automobilista triestino, R.F., sanzionato dalla polizia locale mente stava transitando in via Carducci a bordo della sua Peugeot, di rientro a casa insieme alla moglie e al figlioletto, minore di 12 anni.

L'uomo è rimasto inzialmente stupefatto, non conoscendo la legge che vieta il fumo sulle vetture alla presenza di minorenni oppure donne incinte, ma non ha battuto ciglio e ha accettato il verbale fattogli.

L'uomo è stato sanzionato ai sensi della Legge 3/2003 che prevede una sanzione di 55 euro raddoppiata a 110 euro, come in questo caso, se commessa alla presenza di una donna in evidente stato di gravidanza o davanti a bambini fino ai 12 anni di età. Il divieto di fumare in presenza di bambini ha l’evidente scopo di evitare i danni che derivano ai più piccoli dal fumo passivo. E' il primo caso del genere che si verifica a Trieste.

I commenti dei lettori