In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA

Trieste, i genitori di Regeni giovedì alla serata "I Nostri Angeli"

Paola e Claudio, mamma e papà di Giulio, parteciperanno alla serata finale del Premio giornalistico internazionale, al Politeama Rossetti

1 minuto di lettura

TRIESTE Premio Luchetta, i genitori di Giulio Regeni ancora in prima fila, giovedì a "I Nostri Angeli", la serata finale del Premio Giornalistico internazionale, in programma alle 20.30 al Rossetti di Trieste. A più di un anno dalla tragica scomparsa dello studente di Fiumicello, avvenuta in Egitto tra gennaio e febbraio del 2016 e rimasta ancora senza verità e giustizia, Paola e Claudio Regeni parteciperanno alla serata televisiva che l'anno scorso ha dedicato al figlio il Premio speciale della Fondazione Luchetta.

Nel corso della serata verranno consegnati i riconoscimenti a reporter, giornalisti televisivi e fotografi che si sono distinti nel raccontare l'infanzia vittima delle guerre e del terrorismo, promossi per il 14.mo anno dalla Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin con la Rai, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

 

 

Con loro anche il giornalista Corrado Formigli, vincitore del Premio Crédit Agricole Friuladria 'Testimoni della Storia 2017', e il direttore dell'Ansa Luigi Contu, che riceverà dal portavoce Unicef Italia, Andrea Iacomini, il Premio 'I Nostri Angelì per l'attività di sensibilizzazione sull'infanzia violata e minacciata nel mondo.

Alla serata parteciperà anche il sindacato nazionale e regionale dei giornalisti, la Fnsi e l' Assostampa Fvg. «Importante ribadire - sottolinea il sindacato dei giornalisti in una nota - anche e soprattutto in questo contesto, alla presenza di Paola e Claudio Regeni, che la Fnsi continuerà ad aggiungere la propria voce a quelle di chi non ha mai smesso di reclamare "Verità per Giulio" e per tutti i "Giulio egiziani", come hanno voluto sempre sottolineare i familiari e i legali della famiglia».

I commenti dei lettori