È morto a 84 anni Pier Giorgio Soranzo il farmacista che amava l’esperanto

È scomparso a 84 anni Pier Giorgio Soranzo, farmacista, a lungo titolare della farmacia di Bagnaria Arsa, appartenente a una storica famiglia monfalconese di commercianti. Il padre Isidoro, assieme a...

È scomparso a 84 anni Pier Giorgio Soranzo, farmacista, a lungo titolare della farmacia di Bagnaria Arsa, appartenente a una storica famiglia monfalconese di commercianti. Il padre Isidoro, assieme a fratelli e sorelle, tutti figli di Angelo, consigliere comunale nei primissimi anni del ’900, aprì e gestì il primo grande emporio di Monfalcone, il "Gran bazar triestino" affacciato sulla piazza. Primogenito di cinque figli (altre tre fratelli e una sorella), Pier Giorgio frequentò prima il collegio dei Salesiani a Gorizia e poi la Facoltà di farmacia a Padova, dove si laureò. L'impegno nella professione non lo frenò nella passione per gli scacchi e in quella per l'esperanto. Soranzo (foto) fu inoltre autore, a inizio anni '80, della traduzione in esperanto di "Materada", il primo romanzo di Fulvio Tomizza. Ricoverato a Villa San Giusto a Gorizia, per un peggioramento, Pier Giorgio Soranzo è mancato all'affetto del figlio Massimo sabato mattina. I funerali saranno celebrati mercoledì, alle 11, nel duomo di Sant'Ambrogio e i resti saranno poi accolti nella tomba di famiglia nel cimitero di via 24 Maggio. (la. bl.)

Zuppetta di sedano rapa, mela verde, quinoa, mandorle e cavolo nero

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi