Controlli a tappeto: la Polstrada rintraccia e arresta due ricercati

Immagine d'archivio

Presi a Trieste due pregiudicati: un uomo per rapina a mano armata, la donna per mancato rispetto del foglio di via

La polizia stradale ha arrestato nell'ultime settimane due cittadini stranieri su mandato delle autorità giudiziarie serbe e italiane.

Il 25 marzo scorso, personale della polstrada ha effettuato dei controlli sui passeggeri di un autobus di linea rumeno nei pressi dell’ex valico di Fernetti: un cittadino di nazionalità rumena, V.S di anni 59, è risultato oggetto di mandato di cattura internazionale ai fini estradizionali in Serbia in seguito ad una condanna per rapina a mano armata.

L'uomo è stato subito consegnato al personale del Coroneo, a disposizione del pesidente della Corte d’Appello di Trieste.


Il 2 aprile scorso, infine, lungo il RA13 nel Comune di Duino Aurisina, un controllo al conducente ed ai due passeggeri di una VW Passat  con targa rumena ha permesso di verificare che una delle due passeggere, S.M.V. di 30 anni, era già stata colpita da un provvedimento della procura di Roma: si tratta di una condanna relativa ad un mancato rimpatrio nonostante foglio di via obbligatorio.

Anche in questo caso la cittadina rumena è stata trasportata alla Casa Circondariale di Trieste. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, la passeggiata cinematografica è a Melara

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi