Gli studenti simulano la diplomazia delle Nazioni Unite

Focus su economia, ambiente, diritti umani, cultura e disarmo. Il tutto discorrendo in lingua inglese e disponendo delle procedure che regolano le commissioni delle Nazioni Uniti. L'arte della...

Focus su economia, ambiente, diritti umani, cultura e disarmo. Il tutto discorrendo in lingua inglese e disponendo delle procedure che regolano le commissioni delle Nazioni Uniti. L'arte della diplomazia si apprende sul campo, con il confronto e la forza delle idee, un concetto che da ieri centinaia di studenti stanno provando a mettere in pratica all'interno di "OberMun", la manifestazione a cura del liceo scientifico Oberdan in collaborazione con la Regione Fvg, Club 41, Jotun e The Action, ospitata sino a domani tra il palazzo della Regione in Piazza Unità e lo Stars Hotel Savoia Execelsior sulle Rive. La chiamano "simulazione" e di fatto Mun riporta all'acronimo di “model united nations” e tende a riprodurre le prassi congressuali dell'Onu, traducendo più o meno letteralmente l'operato e i criteri delle delegazioni internazionali. Sino a domani si lavorerà in tal senso, con un assetto organizzativo che sfodera circa 140 studenti dell'Oberdan impegnati in vari campi (sicurezza, accoglienza, pubbliche relazioni) a supporto di delegazioni studentesche in rappresentanza del liceo Petrarca di Trieste, il liceo Foscarini di Venezia e istituti provenienti da Pieve di Soligo, Skofje e Ptuj. Ieri giornata inaugurale, battezzata soprattutto da un manto di saluti, benedizioni e auspici, tra cui quelli del Presidente della Regione Fvg, Deborah Serracchiani, intervenuta alla vernice di OberMun assieme alla dirigente scolastica dell'Oberdan, Maria Cristina Rocco, l'assessore comunale Michele Lobianco, Erick Csernoviz (vice segretario della Cei) e Donata Vianelli (Università di Trieste). «Si tratta di una esperienza veramente formativa e rara - ha sottolineato Deborah Serracchiani - Un grande esercizio di ricerca, di lavoro di gruppo e di pubbling speaking finalizzato a trovare soluzioni percorribili attraverso una discussione ragionata, il cui esito tornerà utile anche alle nostre amministrazioni».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

No Green Pass: ottomila persone sfilano lungo le vie di Trieste

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi