Maltempo a Lussinpiccolo, cade un albero e ferisce una turista italiana

La scena dell'incidente, con il tronco d'albero finito addosso alla tenda dei padovani

Giovane padovana vittima del violento fortunale che ha investito il camping Poljana: il tronco si abbatte sulla tenda e un ramo le trafigge una coscia

LUSSINPICCOLO. Un temporale disastroso. Con tuoni e fulmini. Ma anche con un vento di bora fortissimo durato tutta la notte e soffiato impetuoso e senza tregua, in lungo e in largo, sul golfo del Quarnero. E così il maltempo è imperversato nell’Istria costiera e in particolare nelle isole. Anche a Lussinpiccolo, dove nel camping Poljana è caduto un albero finendo contro un camper e una piccola tenda. All’interno di quest’ultima, due giovani padovani: lui è rimasto illeso anche se lo spavento è stato grande; per lei è andata peggio. La ragazza è stata trafitta alla coscia da un ramo dell’albero che ha trapassato la tenda.

Subito sono intervenuti alcuni ospiti come la direzione del campeggio che ha allertato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e le forze dell’ordine locali: la giovane ferita è stata trasferita nell’ospedale di Fiume.

«Abbiamo temuto il peggio» raccontano alcuni turisti veneti che sono ospiti del campeggio, «È stata una scena paurosa quando la furia del vento si è scaricata sull’albero e lì vicino c’erano il camper e la tenda con i due ragazzi».

Solo una generica conferma dalla direzione del campeggio Poljana che si trova alle porte del centro abitato di Lussinpiccolo, poco prima del ponte girevole. E che è molto conosciuto e frequentato da moltissimi turisti italiani. «Ieri notte (la notte tra domenica e lunedì) abbiamo avuto il temporale sull’isola» conferma il camping, «Un ospite è stato ferito e trasferito al Pronto soccorso in ospedale. Non possiamo fornire altre informazioni per motivi di privacy».

Nella regione istriana molti danni in seguito alla caduta di muri e alberi lungo le strade e sui marciapiedi mentre la furia del vento ha strappato le tende da sole di tante abitazioni e alberghi. Le forti raffiche hanno provocato la caduta di un albero sulla roulotte in sosta in un altro campeggio a Orsera, vicino a Rovigno: fortunatamente solo qualche escoriazione (e sempre tanta paura) per un turista che non ha avuto la necessità di cure mediche. Alberi caduti soprattutto nella parte dell’Istria occidentale con l’allagamento di molte strade nella città di Zara.

(cri.gen.)

Video del giorno

Isole Faroe, 1500 delfini uccisi sulla riva: un massacro senza precedenti

Insalata di pollo con mele, rucola e spinacini

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi