«Partiamo con l’ordinanza contro i parcheggiatori abusivi»

Il sindaco Roberto Dipiazza ha firmato l’ordinanza anti-parcheggiatori abusivi. Lo ha fatto dal letto di Cattinara, dove è ricoverato da qualche giorno a causa dei postumi di una broncopolmonite....

Il sindaco Roberto Dipiazza ha firmato l’ordinanza anti-parcheggiatori abusivi.

Lo ha fatto dal letto di Cattinara, dove è ricoverato da qualche giorno a causa dei postumi di una broncopolmonite. Stando al documento, non sarà più possibile indicare stalli liberi agli automobilisti, come usano fare i migranti per racimolare qualche euro, tanto meno vendere merce «di scarso valore» come collanine, braccialetti e libretti» di vario genere. Il divieto vale per tutto il tratto compreso tra il canale di Ponterosso e l’Ausonia fino al 30 settembre. I trasgressori saranno sanzionati con una somma variabile dai 25 ai 250 euro e la merce stessa potrà essere confiscata dalle forze dell’ordine. L’ordinanza di Dipiazza, annunciata in campagna elettorale, era stata confermata qualche giorno fa dal vice-sindaco Pierpaolo Roberti, esponente della Lega Nord, per contrastare un fenomeno che ha iniziato a mettere radici anche a Trieste.

«Presto seguiranno altri provvedimenti - fa sapere Roberti - per dare una nuova impronta di legalità e ordine alla città». (g.s.)

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi