Gorizia, profugo aggredisce donna al parco di Piuma

Scorcio del Parco di Piuma

Ha inseguito e molestato una signora che portava a passeggio i suoi cani. Ricercato dai carabinieri, è accusato di tentata violenza sessuale

GORIZIA. Porta a passeggio i cani al parco di Piuma in riva all’Isonzo a Gorizia e viene aggredita da un uomo di presumibile nazionalità afghana o pakistana, che dopo averla seguita e importunata, l'ha anche stretta in un violento abbraccio. Lei è riuscita a liberarsi con una mossa di difesa personale; l’individuo è scappato e ora è ricercato dai carabinieri della compagnia di Gorizia. È accusato di tentata violenza sessuale.

L'episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di martedì 12 luglio. La donna da dato precise indicazioni sull'identikit dell'aggressore.

Saputo dell’episodio, che segue la rissa scoppiata ai giardini pubblici di corso Verdi tra pakistani e afghani, il sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, ha annunciato che chiederà l’urgente convocazione del comitato dell’ordine pubblico.

 

Video del giorno

La protesta di una signora no vax davanti a Letta

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi