Collegio universitario all’ex Ospedale militare

Offrirà agli allievi meritevoli la residenza e le attività formative. Lunedì la cerimonia di insediamento

Si insedierà lunedì nella sede dell’ex Ospedale militare il Collegio universitario di merito Luciano Fonda. La cerimonia si svolgerà alle 11 nella sala della “Cappella” della Residenza universitaria "ex Ospedale Militare". Saranno presenti il rettore dell'università Maurizio Fermeglia e il presidente dello stesso Collegio universitario “Luciano Fonda”, Fabio Benedetti che sottoscriveranno l'apposito atto convenzionale alla presenza delle autorità.

Il Collegio universitario “Luciano Fonda” è stato costituito nel 2001 con l'obiettivo di premiare studenti meritevoli, sostenendoli nel percorso di studi presso l'ateneo triestino. Con questo atto, che mette a disposizione del Collegio la struttura residenziale dell'ex Ospedale militare «si compie - informa una nota - il percorso di istituzione del Collegio universitario di merito dell'università, aperto a studenti di ogni provenienza, selezionati sulla esclusiva base del merito.

A partire dall'anno accademico 2016-2017 il Collegio opererà in due aree curriculari e cioé sia nella classe delle discipline socio-umanistiche che nella classe delle discipline tecnico-scientifiche. Accanto alla residenza presso l'ex Ospedale militare, il Collegio, a partire dal prossimo anno accademico, offrirà agli allievi una serie di attività formative.

Si tratta in particolare di: attività di tutorato individuale da parte di docenti e ricercatori di elevato profilo scientifico, finalizzata anche all'orientamento post-laurea; formazione integrativa delle attività didattiche curriculari attraverso moduli didattici interdisciplinari e seminari specialistici con particolare attenzione a iniziative che gettano un ponte tra le aree socio-umanistica e tecnico-scientifica; formazione linguistica avanzata; iniziative culturali, seminari, incontri con personalità di spicco dell'arte, della cultura e della scienza, conferenze, workshop, che saranno parte integrante della formazione multidisciplinare offerta dal Collegio.

E ancora, stage formativi presso enti scientifici e culturali del territorio, nazionali e internazionali; orientamento e sostegno economico a periodi di studio all'estero, ai quali gli studenti potranno accedere attraverso i percorsi di internazionalizzazione offerti dal Collegio, oppure dall’università di Trieste, dagli altri enti partecipanti al progetto o da enti esterni.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Un'auto senza targa in fiamme nei campi a San Floriano del Collio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi