Con Abicitudine si va dalla città ai vigneti

Il canale di Ponterosso

Tre gite fra centri urbani e campagna a Trieste, Udine e Gorizia

TRIESTE Trieste, Udine e Gorizia: per questo fine settimana vi proponiamo tre gite che, dalle nostre province, ci porteranno anche oltre confine. La pedalata proposta per oggi è tutta triestina: a numero chiuso, la priorità delle iscrizioni andrà agli "addetti ai lavori": in particolare, l'evento (totalmente gratuito) è stato pensato per chi opera nel turismo, ma anche quanti si prodigano a migliorare la ciclabilità di Trieste e dintorni saranno i benvenuti.

L'appuntamento infatti sarà occasione per testare in prima persona non solo le biciclette a pedalata assistita, ma anche i nuovissimi e-bike City Tours che da pochi giorni attraversano la città, accompagnando i turisti alla scoperta di Trieste da un altro punto di vista. Ritrovo alle 18 al negozio/noleggio OnesEbike (via Torrebianca 9): da qui, il gruppo pedalerà seguendo uno degli itinerari normalmente proposti.

Tappa finale, Ponterosso, per un brindisi sul Canale (prenotazione obbligatoria; per iscriversi, mandate una mail a theladybikeblogger@gmail.com : per questo primo mese di attività, i tour saranno accompagnati dalla sottoscritta).

Sabato tocca a Udine: Abicitudine propone (anche ai triestini) un'escursione tra i colli di Oleis, Manzano e Buttrio di 60 km circa, tra vigneti e ulivi, con un percorso misto sterrato e asfaltato. Ritrovo alle 9, presso la stazione di Udine: da qui si prenderà la ciclabile per Pradamano per attraversare il guado sul Torre che porta a Cerneglons. Poi, per stradine di campagna, si raggiungeranno Orzano e Premariacco dove si prenderà la ciclabile per Cividale.

Dopo aver attraversato il "Ponte Nuovo" sul Natisone si raggiungerà l'abitato di Rualis da dove, lungo una bella ciclabile, si raggiungerà la chiesetta di S.Anna a Spessa di Cividale per poi puntare verso Ipplis e Orsaria: tappa ristoro all'agriturismo La Grande Betulla. Nel pomeriggio si rientrerà a Udine passando per Manzano, Manzinello e Camino di Buttrio (13€/persona incluso spuntino all'Agriturismo La Grande Betulla, bevande escluse. Gita per soci Fiab: ci si può iscrivere anche alla partenza. Info: Mulloni Emanuela - emanuela.mulloni@gmail.com/338/3246861).

I GorizianiInbici domenica propongono una gita tra colli e corsi d'acqua: partiti dal piazzale della Casa Rossa a Gorizia alle 10.30 (iscrizioni dalle 9.30 alle 10.15) si sconfinerà in territorio sloveno, si "scaleranno" i colli di Stara Gora con una magnifica vista sulla valle del Vipacco e per il pranzo al sacco si farà una pausa in riva al lago Vogrš›ek, con dolce e caffé offerti.

Seguendo il corso dei fiumi Lijak e Vipacco si attraverseranno Rence, Merna, Vrtojba e Sempeter per rientrare poi a Gorizia verso le 16.30. Per concludere si pedalerà fino all'Agriturismo Brumat per il "rebechin" finale con gustose frittate e buon vino (6€ facoltativo con prenotazione in fase di iscrizione). L'itinerario, un po' impegnativo, è di circa 35 km, lungo strade scarsamente trafficate, pista ciclabile e sterrato (2€ per i soci Fiab o 4€ per i non soci; preiscrizioni al 339-8717458 o gorizianinbici@gmail.com).

Video del giorno

Piancavallo, di notte vanno in scena i "rally clandestini"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi