Fino a 600 euro a San Canzian per liberarsi dall’eternit

SAN CANZIAN D’ISONZO. Continua l’azione del Comune di San Canzian d'Isonzo per liberare il territorio dai manufatti contenenti fibre di amianto. L'amministrazione locale torna a concedere dei...

SAN CANZIAN D’ISONZO. Continua l’azione del Comune di San Canzian d'Isonzo per liberare il territorio dai manufatti contenenti fibre di amianto. L'amministrazione locale torna a concedere dei contributi, fino a 600 euro, a fondo perduto a quei cittadini che vogliono eliminare delle coperture in Eternit. Il bando pubblicato in questi giorni prevede che le domande possano essere presentate entro il 15 maggio. Per realizzare gli interventi di bonifica e smaltimento ci sarà poi tempo fino al 31 ottobre, salvo eventuali proroghe che si fossero rese necessarie. Come nelle precedenti edizioni, l'erogazione del contributo avverrà in seguito alla presentazione di regolare fattura di una ditta qualificata e certificata allo smaltimento di materiali contenenti amianto. Il contributo sarà al massimo di 600 euro per intervento, salvo eventuali somme residue, che andranno ridistribuite tra gli assegnatari e fino a esaurimento dei fondi disponibili, fatta salva la possibilità per l'amministrazione comunale di stanziare nuovi fondi. Anche quest'anno verrà data priorità alle domande per gli interventi che prevedono la rimozione delle maggiori quantità di amianto, a prescindere quindi dalla data di presentazione delle richieste che dovrà comunque rispettare i termini del bando. Verrà perciò poi formata una graduatoria sulla base della quantità di amianto da smaltire. (la. bl.)

Video del giorno

Trieste, attracca sulle Rive il cacciatorpediniere Luigi Durand de la Penne

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi